Passante e mobilità nell’area metropolitana di Bologna

Come contributo alla discussione dell'assemblea sulla mobilità del 1 dicembre, il prof. Vincenzo Balzani ci ha inviato questo approfondimento sul significato dell'allargamento del Passante di Mezzo per la mobilità dell'area metropolitana, e le sue conseguenze nella sfida posta dal cambiamento climatico. Passante e mobilità nell'area metropolitana di Bologna diVincenzo Balzani, Università di Bologna Il cambiamento climatico È da più di trent’anni che il Comitato Intergovernativo sul…

Continua a leggerePassante e mobilità nell’area metropolitana di Bologna

Verso il Patto dell’Appennino: contrabbandare convergenze

Nei secoli passati la dorsale appenninica ha rappresentato a lungo un confine. C’è né ampia testimonianza nella toponomastica, che ci racconta di dogane, stazioni postali e controlli militari. E poi, fuori dalle direttrici principali, ritroviamo le tracce dei sentieri dei contrabbandieri, e i tanti percorsi lungo i quali si sono costruiti, decennio dopo decennio, relazioni, solidarietà, cospirazione. Terre nelle quali ha stazionato il fronte della Seconda…

Continua a leggereVerso il Patto dell’Appennino: contrabbandare convergenze

Il Passante come metafora della quotidianità tossica – VIDEO

In questi mesi, Società Autostrade ha fatto di tutto per dare un’immagine sostenibile all’insostenibile: l’allargamento di un’autostrada, infatti, non soltanto non può vedere compensati e mitigati i danni che produce all’ambiente e alla salute delle/i cittadine/i, ma è anche un investimento che contribuisce alla crisi climatica, e non permette ai nostri territori e alle comunità che lo vivono di immaginare una mobilità diversa, collettiva e pulita,…

Continua a leggereIl Passante come metafora della quotidianità tossica – VIDEO
30 mila. E ora?
Foto di Giuditta Pellegrini

30 mila. E ora?

È passata ormai una settimana da quel sabato in cui decine di migliaia di persone hanno attraversato in corteo il Passante di Bologna, interrompendo per mezzo pomeriggio le autostrade che convergono sulla città. Una manifestazione oltre ogni aspettativa, non soltanto per il numero di partecipanti, ma soprattutto per la capacità collettiva di provare a praticare la convergenza. In questi giorni abbiamo guardato e riguardato le foto;…

Continua a leggere30 mila. E ora?

Per questo, per altro, per tutto, giustizia climatica

Quando, lo scorso 27 dicembre 2021, il consiglio comunale di Bologna approvò il progetto di allargamento del Passante di Mezzo, scrivemmo che quella scelta rappresentava per l’amministrazione comunale la più pesante eredità che avrebbe lasciato al termine del proprio mandato. Perché allargare un’autostrada urbana affossa ogni ambizione di vivere in una città carbon-neutral, e trasforma qualunque altra scelta in cura palliativa: non ci può essere ‘rivoluzione…

Continua a leggerePer questo, per altro, per tutto, giustizia climatica

Convergere per insorgere: presentata la manifestazione del 22 ottobre

E’ stata presentata questa mattina con una conferenza stampa la manifestazione in programma sabato 22 ottobre a Bologna, con partenza da Piazza XX Settembre alle 15.00. Il corteo, proposto da Collettivo di Fabbrica GKN, Fridays for Future Italia, Assemblea NoPassante e Rete Sovranità Alimentare e promosso da decine di organizzazioni, collettivi, gruppi e comitati bolognesi, si snoderà lungo un itinerario che, dopo aver aver percorso via…

Continua a leggereConvergere per insorgere: presentata la manifestazione del 22 ottobre

Convergere per insorgere: come immaginiamo il 22 ottobre

Manca ormai meno di una settimana alla manifestazione del 22 ottobre a Bologna. È stata una lunga camminata collettiva, quella iniziata tra le ondate di calore dello scorso luglio, quando, tra un incontro e l’altro, è nata la scommessa di convocare una manifestazione a Bologna capace, ancora una volta, di sperimentare un processo – la convergenza – per un fine collettivo – insorgere. Mesi pieni di…

Continua a leggereConvergere per insorgere: come immaginiamo il 22 ottobre
La convergenza è bella perché è lo specchio della nostra insufficienza
Foto di Michele Lapini

La convergenza è bella perché è lo specchio della nostra insufficienza

I movimenti producono da sempre nuovo lessico, o danno nuovo valore a termini che già abbiamo usato. È il caso del termine ‘convergere’, che in queste settimane è entrato stabilmente nel nostro vocabolario. Il significato – quello che ci propongono i dizionari – lo conosciamo bene; più difficile, invece, è la sua definizione politica. Convergere significa prendere un punto, e fare di quel punto il luogo…

Continua a leggereLa convergenza è bella perché è lo specchio della nostra insufficienza

22 ottobre: convergere per insorgere. Lo spot video

Per affrontare la crisi climatica, contro guerra, patriarcato, precarizzazione e sfruttamento, discriminazioni e diseguaglianze, caro-bollette, cementificazione, "[…] per i diritti, l’ambiente, la salute, gli spazi pubblici e comuni, una vita bella e per la pace, è ancora tempo di convergere: per questo, per altro, per tutto, scendiamo in piazza il 22 ottobre 2022 a Bologna […]".Un corteo che avrà nell'attraversamento collettivo del ‘Passante di Mezzo’ "il…

Continua a leggere22 ottobre: convergere per insorgere. Lo spot video

Passante: cinque domande a cui Lepore e Bonaccini non rispondono

Perché rifiutano di fare una Valutazione di Impatto Sanitario dell’Infrastruttura? Perché non spiegano se e come l’aumento di emissioni causato dall’allargamento del Passante di Mezzo sarebbe coerente con l’impegno della città di Bologna a essere carbon-neutral entro il 2030? E come saranno conteggiate queste emissioni dall’amministrazione comunale? Perché non ci sono ancora le centraline di rilevazione della qualità dell’aria? Perché non commentano gli studi internazionali sulla…

Continua a leggerePassante: cinque domande a cui Lepore e Bonaccini non rispondono