Lützerath: l’estrattivismo demolisce la nostra casa

In questi giorni abbiamo seguito le cronache dal borgo di Lützerath, in Germania, dove migliaia di attiviste/i si oppongono alla distruzione del villaggio dovuta all’allargamento della miniera a cielo aperto di lignite gestita dal colosso RWE. Abbiamo visto la determinazione di tante/i giovani nel difendere quell’angolo d’Europa dalla devastazione prodotta dall’estrattivismo, e la violenza della polizia, schierata in forze per consentire alle gigantesche escavatrici di procedere…

Continua a leggereLützerath: l’estrattivismo demolisce la nostra casa

2023: fight for Climate Justice

Secondo uno studio del Centro Nazionale delle Ricerca (CNR), il 2022 è l’anno più caldo di sempre nella storia d’Italia, e il primato riguarda sia le temperature medie sia quelle massime. Un anno nel quale abbiamo sperimentato la siccità, i fiumi in secca, incendi, alluvioni e crolli di ghiacciai. Ma lo stivale non è un’anomalia: in ogni angolo del mondo i primi effetti del cambiamento climatico…

Continua a leggere2023: fight for Climate Justice

La mobilità sostenibile è un diritto negato

Proprio in questi giorni, il Governo ha azzerato i fondi destinati alla realizzazione di nuovi percorsi ciclabili nelle città italiane. Eppure, la crisi energetica – alla quale il Governo Meloni dice di dedicare gran parte delle risorse previste dalla legge finanziaria – rappresenta un’ulteriore, indiscutibile ragione per rafforzare la mobilità dolce e collettiva che, come hanno dimostrato anche recenti studi sul costo annuo del possesso di…

Continua a leggereLa mobilità sostenibile è un diritto negato

Passante e mobilità nell’area metropolitana di Bologna

Come contributo alla discussione dell'assemblea sulla mobilità del 1 dicembre, il prof. Vincenzo Balzani ci ha inviato questo approfondimento sul significato dell'allargamento del Passante di Mezzo per la mobilità dell'area metropolitana, e le sue conseguenze nella sfida posta dal cambiamento climatico. Passante e mobilità nell'area metropolitana di Bologna diVincenzo Balzani, Università di Bologna Il cambiamento climatico È da più di trent’anni che il Comitato Intergovernativo sul…

Continua a leggerePassante e mobilità nell’area metropolitana di Bologna

Verso il Patto dell’Appennino: contrabbandare convergenze

Nei secoli passati la dorsale appenninica ha rappresentato a lungo un confine. C’è né ampia testimonianza nella toponomastica, che ci racconta di dogane, stazioni postali e controlli militari. E poi, fuori dalle direttrici principali, ritroviamo le tracce dei sentieri dei contrabbandieri, e i tanti percorsi lungo i quali si sono costruiti, decennio dopo decennio, relazioni, solidarietà, cospirazione. Terre nelle quali ha stazionato il fronte della Seconda…

Continua a leggereVerso il Patto dell’Appennino: contrabbandare convergenze

Campi Aperti e il nuovo regolamento per i mercati contadini

Nei mesi passati Campi Aperti aveva chiesto la revisione del regolamento comunale per i mercati contadini del Comune di Bologna. Il risultato del lavoro dell'amministrazione comunale non è però quanto aveva auspicato il mondo contadino. Pubblichiamo di seguito la lettera aperta alle e ai bolognesi di Campi Aperti per la Sovranità Alimentare. Perché questo regolamento non ci piace Lettera aperta alle e ai bolognesi Un paio…

Continua a leggereCampi Aperti e il nuovo regolamento per i mercati contadini

COP27 è stata un fallimento?

COP27 – ovvero la ventisettesima conferenza sul cambiamento climatico promossa dalle Nazioni Unite – si è conclusa da pochi giorni in Egitto e, secondo molte/i osservatrici e osservatori, ha rappresentato l’ennesimo fallimento. Nessun impegno sostanziale, infatti, è stato assunto per affrontare le cause del cambiamento climatico, mentre i Paesi più ricchi sembrano aver accettato il principio che debbano finanziare – anche se le regole devono ancora…

Continua a leggereCOP27 è stata un fallimento?

Convergere per insorgere: come immaginiamo il 22 ottobre

Manca ormai meno di una settimana alla manifestazione del 22 ottobre a Bologna. È stata una lunga camminata collettiva, quella iniziata tra le ondate di calore dello scorso luglio, quando, tra un incontro e l’altro, è nata la scommessa di convocare una manifestazione a Bologna capace, ancora una volta, di sperimentare un processo – la convergenza – per un fine collettivo – insorgere. Mesi pieni di…

Continua a leggereConvergere per insorgere: come immaginiamo il 22 ottobre

22 ottobre: convergere per insorgere. Lo spot video

Per affrontare la crisi climatica, contro guerra, patriarcato, precarizzazione e sfruttamento, discriminazioni e diseguaglianze, caro-bollette, cementificazione, "[…] per i diritti, l’ambiente, la salute, gli spazi pubblici e comuni, una vita bella e per la pace, è ancora tempo di convergere: per questo, per altro, per tutto, scendiamo in piazza il 22 ottobre 2022 a Bologna […]".Un corteo che avrà nell'attraversamento collettivo del ‘Passante di Mezzo’ "il…

Continua a leggere22 ottobre: convergere per insorgere. Lo spot video

Contro il governo, giustizia climatica

Avremo un governo contro la transizione ecologica, che vorrà costruire inceneritori, centrali nucleari, rigassificatori, sfruttare le (scarse) fonti fossili presenti nel ventre del Belpaese, progettare nuove grandi opere per far girare gli investimenti (e garantire i profitti), cementificare suolo agricolo. Un governo che non porrà il problema della qualità di ciò che si produce e della vita di chi lo produce; che non domanderà a nessuno…

Continua a leggereContro il governo, giustizia climatica