Al Don Bosco ora serve immaginazione civica

Le ultime giornate sono state concitate, entusiasmanti e drammatiche allo stesso tempo. Al Parco Don Bosco è andata in scena la determinazione di quante/i difendono un fazzoletto di bosco che sentono importante per la propria vita. Ma, nell’abbattimento di alcuni alberi, mercoledì scorso, abbiamo visto anche un’altra determinazione: quella di un modello di governo del territorio che avrebbe voluto imporre una visione di città nonostante tutto…

Continua a leggereAl Don Bosco ora serve immaginazione civica

Parco Don Bosco: Lepore separi i violenti dai cittadini

La posizione delle realtà delle ecologiste di Bologna sulle parole del sindaco Lepore Nel suo lungo monologo di 5 minuti con il quale il sindaco Matteo Lepore ha commentato i fatti di mercoledì 3 aprile al Parco Don Bosco c’è un solo concetto che condividiamo: “dividere gli ambientalisti dai violenti”. E’ una cosa che il primo cittadino può fare subito, comunicando alla questura che il Comune…

Continua a leggereParco Don Bosco: Lepore separi i violenti dai cittadini

Parco Don Bosco: l’orgoglio che ferisce

Come preannunciato nei giorni passati, questa mattina le motoseghe e le ruspe incaricate di abbattere decine di alberi si sono presentate al Parco Don Bosco accompagnate da decine di manganelli. Eppure, dopo ore di cariche e botte verso giovani e anziani, il parco è ancora l’arena del presidio che si oppone alla distruzione di quel fazzoletto di verde collettivo. La cronaca dice che, nonostante l’abbattimento di…

Continua a leggereParco Don Bosco: l’orgoglio che ferisce