Passante: il Comune prende in giro l’assemblea cittadina

Con un’intervista sull'edizione cartacea de La Repubblica Bologna, la vicesindaca con delega all’ambiente Emily Clancy ha annunciato che l’amministrazione comunale avrebbe accettato tutte le raccomandazioni dell’assemblea cittadina sul clima, «uno strumento – ricorda Clancy – attivato dalla maggioranza delle consigliere e dei consiglieri». Tra le raccomandazioni dell’assemblea cittadina c’è anche quella di «fare una valutazione dell’impatto sanitario che il Passante di Mezzo avrà sulla salute della…

Continua a leggerePassante: il Comune prende in giro l’assemblea cittadina

Inquinamento? Tanto a Bologna ci sono i portici

In queste settimane i livelli di inquinamento sono altissimi. Una situazione che coinvolge l’intera Pianura Padana e che ha fatto di Milano una delle città con la peggiore qualità dell’aria al mondo. La questione, ovviamente, riguarda anche Bologna, dove le cosiddette ‘misure emergenziali’ – che, in realtà, sono ormai la normalità invernale – vengono di continuo prorogate dall’amministrazione comunale. Come ha evidenziato Zero in Condotta, a…

Continua a leggereInquinamento? Tanto a Bologna ci sono i portici

Sul Passante nessun limite: la salute è un aspetto secondario

Era febbraio 2022 quando decine di associazioni firmavano una lettera indirizzata a Matteo Lepore – sindaco di Bologna – e Stefano Bonaccini – presidente della Regione – e a tutte/i le/i componenti del consiglio comunale e regionale per chiedere una Valutazione di Impatto Sanitario sull’allargamento del Passante di Mezzo. Sono passati due anni, quando per fare lo studio di valutazione degli impatti dell’infrastruttura sulla salute dei…

Continua a leggereSul Passante nessun limite: la salute è un aspetto secondario

Da Bologna 30 a Bologna 2030: costruire un’altra città

In queste settimane, la scelta dell’amministrazione di Bologna di imporre il limite di velocità a 30km/h in gran parte del territorio comunale è diventato un caso nazionale. Il Ministro dei Trasporti, Matteo Salvini, ne ha fatto una questione ideologica, cercando di trasformare una scelta amministrativa in un campo di contrapposizione politica nel quale sventolare il primato della libertà individuale: il SUV è mio e a quanto…

Continua a leggereDa Bologna 30 a Bologna 2030: costruire un’altra città

Recinzioni alle scuole Besta: il ‘cementalismo’ va in cantiere

Lunedì mattina è iniziata la recinzione del Parco Don Bosco. Nell’area verde, che ospita le scuole Besta, è previsto l’abbattimento degli alberi presenti per far posto alla costruzione del nuovo plesso scolastico, che dovrebbe sostituire quello attualmente presente. Una scelta contestata da mesi dal comitato di quartiere, che invece chiede che il parco sia salvato attraverso la ristrutturazione degli edifici scolastici esistenti. La vicenda delle Scuole…

Continua a leggereRecinzioni alle scuole Besta: il ‘cementalismo’ va in cantiere

Verso il 2024: un hub dell’Appennino per la ricostruzione sociale

Il 2023 si chiude come l’anno più caldo di sempre, e l’Italia è stata colpita da centinaia di eventi estremi. Uno dei più catastrofici è stato l’alluvione che ha travolto l’Emilia-Romagna, e che ha lasciato ferite ancora aperte in tanti territori, tra cui l’Appennino. A Luminasio è nato un percorso di ricostruzione sociale dal basso: lo raccontiamo in questi paragrafi. L’alluvione A maggio 2023 due alluvioni…

Continua a leggereVerso il 2024: un hub dell’Appennino per la ricostruzione sociale

Per costruire giustizia climatica, mai più senza casa

In fondo, basterebbe dire ‘convergenza delle lotte’ per spiegare perché giustizia climatica è (anche) diritto alla casa. Ma, al di là della voglia di mettere insieme percorsi di mobilitazione, c’è molto altro: perché casa non è soltanto un bisogno essenziale, ma rappresenta la condizione indispensabile, e irrinunciabile, per essere parte della società. E il fatto che ci siano famiglie, studentesse e studenti, individui che una casa…

Continua a leggerePer costruire giustizia climatica, mai più senza casa

Insorgiamo Tour a Bologna: verso l’ora X

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:
  • Tempo di lettura:8 minuti di lettura

INSORGIAMO TOUR A BOLOGNA: VERSO L’ORA X, CONVERGERE PER INSORGERE 14 dicembre 2023, ore 18:30, Vag61 Il 22 ottobre 2022 trentamila persone marciavano sul Passante di Mezzo di Bologna dietro allo striscione “Fine del mese, fine del mondo: stessa lotta!”. Un grande corteo nato dalla spinta di ‘convergere per insorgere’ a partire dall’esperienza del Collettivo di Fabbrica GKN che, da luglio 2021, occupa la fabbrica di…

Continua a leggereInsorgiamo Tour a Bologna: verso l’ora X

Costruire giustizia climatica: qual è l’itinerario?

Viviamo un tempo in cui la crisi climatica sembra accelerare, e porre sfide impreviste anche dai climatologi. Intanto, la guerra è prepotentemente parte delle vite di milioni di persone, con il suo carico di morti e il suo impatto devastante. I luoghi che viviamo sono travolti da alluvioni o assediati da ondate di calore, mentre le grandi multinazionali dell’energia fossile moltiplicano esponenzialmente i propri profitti e…

Continua a leggereCostruire giustizia climatica: qual è l’itinerario?

Toh, l’alluvione.

Inaspettata come le fragole a primavera, l’alluvione è tornata a prendersi le prime pagine dei nostri giornali. Nella roulette russa atmosferica, questa volta piangere morti e contare danni è toccato all’alta Toscana, appena al di là di quel crinale appenninico che lo scorso maggio si è sgretolato in migliaia di frane. Invece che Stefano Bonaccini, questa volta è stato Eugenio Giani – il presidente della Regione…

Continua a leggereToh, l’alluvione.